Gazprom: animali del Polo Nord estinti prima della prossima fuoriuscita di petrolio

Gazprom: animali del Polo Nord estinti prima della prossima fuoriuscita di petrolio

Cremlino (provincia di Putin). I vertici di Gazprom hanno annunciato nella conferenza stampa di ieri che la maggior parte degli animali del Polo Nord che popola le aree adatte alla trivellazione sarà già estinta prima della prossima fuoriuscita di petrolio.

“Dopo aver condotto studi sull’impatto ambientale, possiamo affermare con tranquillità che le nostre operazioni di trivellazione non rappresentano una minaccia per la fauna dell’artico, dal momento che buona parte sarà già scomparsa quando avrà luogo il prossimo disastro petrolifero”, ha affermato con pacatezza il portavoce Sergey Kupriyanov, aggiungendo che orsi polari, trichechi e balene saranno spazzati via da pesca intensiva, acidificazione degli oceani e scioglimento dei ghiacciai molto prima che il petrolio cominci a invadere il Mare dei Ciukci.

“Possiamo assicurarvi che non ci sarà nulla di paragonabile al disastro della Deepwater Horizon, cioè quando è stato distrutto un intero ecosistema. Al massimo ci sarà qualche merluzzo in giro quando milioni di litri di petrolio cominceranno a inondare il loro habitat”.