Il dado classico salva la caponata tradizionale

Lo spot in cui il dado classico salva la caponata tradizionale“Con il dado non c’è caponata e se non c’è caponata non c’è famiglia”. Questo è il risultato di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della facoltà di Scienze delle Merendine della Star University.

“Il dado serve ad amalgamare i sapori, specialmente quando non si è cuoche provette”, afferma ai nostri microfoni il professor Contorno, “abbiamo anche lanciato un contest online sul sito della facoltà per scoprire come le famiglie italiane interpretino i piatti tipici locali, con l’obiettivo di raccogliere le personali varianti delle più note specialità regionali”.

Per divulgare la scoperta, il team di ricercatori ha girato uno spot cultural-culinario in cui una tipica famiglia palermitana prepara la caponata seguendo la ricetta con gli ingredienti della tradizione: melanzane, pomodoro, sedano, olive, cipolla e l’immancabile dado classico. Dilaga l’entusiasmo sui social network “se c’è una cosa di cui noi siculi possiamo andare fieri nei secoli è la nostra cultura gastronomica: il dado nella caponata da sempre esalta il sapore agrodolce”, afferma la star dell’hashtag #savecaponata Angela Farruggio, paladina della cucina tradizionale siciliana.