Nozze gay, Alfano ci ripensa dopo aver visto Conchita Wurst

Conchita Wurst ha conquistato il cuore del ministro AlfanoDichiarazioni shock del ministro Alfano ai suoi fedelissimi compagni di partito: “Ieri ho deciso di prendermi una serata libera e ho acceso la tv su Rai1. Non avevo idea né di chi fossero i concorrenti a Sanremo né i superospiti. Vi lascio immaginare la mia reazione iniziale quando ho visto Conchita Wurst”.

“Sì, non vi nascondo che comunque l’impatto è stato forte con questo personaggio. Però, guardandolo meglio, ho colto molta più femminilità di quanta sia possibile vedere in alcune nostre colleghe parlamentari”. Prosegue “Il vestito azzurro, la scollatura, la piega dei capelli… un look davvero affascinante. Certo, la barba stonava un po’, almeno per i miei gusti”.

Il ministro Lupi gli domanda: “Angelino, se ci fossero più persone così nel nostro Paese potremmo pensare ad una proposta parlamentare?”, il presidente NCD risponde: “Maurizio, credo di essere stato eccessivamente duro nell’annullare le trascrizioni delle nozze“. Conclude affermando che “i nostri concittadini volano in Spagna, Francia e Inghilterra per sposarsi; probabilmente è arrivata l’ora di fargli risparmiare il costo dei biglietti aerei”.