Pastafariani assaltano giornale di cucina dietetica

La divinità dei pastafariani

Cinque minuti di terrore, otto giornalisti con la camicia sporca di sugo di cervo e dodici stagisti con gli occhi neri a causa del lancio di polpette di montone.

L’attacco messo a segno da sei uomini contro la sede del giornale Domanimimettoadietalogiuro ha sconvolto il Bel Paese. I pastafariani incappucciati e armati di pentoloni di sugo hanno fatto irruzione nel giornale scagliando polpette contro lo staff intento ad elaborare una dieta post-natalizia a base di rape e bulgur.

La testimonianza: “Dicevano che una dieta con rape e bulgur è contro natura e hanno rivendicato di appartenere alla chiesa pastafariana”. Questa la testimonianza dell’editorialista Ramsey, presente all’assalto: “Ero andato a prendere una salsa al discount dietro l’angolo. Davanti alla porta del palazzo del giornale, sei uomini incappucciati mi hanno minacciato con uno scolapasta. Volevano entrare, salire. Ho aperto la porta con il codice numerico. E hanno cominciato a lanciare pentolate di sugo sui miei colleghi”.

Dopo l’assalto i pastafariani sono fuggiti rubando motorini di una nota catena di ristoranti take away.